“La vita non mi ha chiesto cosa volevo”

pearlharbor01“Rafe, io non volevo altro che una casa e una famiglia con te, che invecchiare vicino a te, ma la vita non mi ha chiesto che cosa volevo” Pearl Harbor

A volte il libero arbitrio di fronte a quelle che sono le impossibilità che la realtà ci presenta davanti, pare non esista.

A volte siamo incapaci di lottare per ciò che vogliamo, arrendendoci di fronte alla prima difficoltà.

A volte raccontiamo e ci raccontiamo scuse, perchè è più facile.

A volte abbandoniamo i nostri desideri solo perchè quegli degli altri ci sembrano realizzabili.

A volte siamo solo sconfitti e relitti che hanno tirato le ancore dal porto sicuro, troppo presto.

A volte dovremmo pensare a ricordare le favole, che ci raccontavano quando ancora ci serviva il bacio della buonanotte.

A volte dovremmo solo credere, anche quando i desideri si trovano all’altro capo del mondo.

Annunci

4 risposte a "“La vita non mi ha chiesto cosa volevo”"

  1. layla

    La vita non chiede mai, ma ti da, sei tu che devi essere disposto ad accettare quel che da. Oggi sarà una calda lacrima, domani un tenue sorriso, forse ti ciberà lo sguardo di un bimbo felice, ti colorerai di uno sprazzo di sole, t’innamorerà un cielo tinto di azzurro, volerai nelle ali di un gabbiano ma dovunque andrai la vita ti accompagnerà, se vorrai.

    Mi piace

  2. michela cogliandro

    Io non mi sono incantata mai di fronte alla favole, al contrario mi mettevano tristezza, Sentivo l’inganno, l’impossibilità di stare dentro una favola. Capivo già d’allora che la vita non ti permetteva lunghe illusioni e che non era mai dalla tua parte per come volevi tu, per come speravi che fosse. Oggi, solo adesso che ho attraversato quello che c’è stato d’imprevisto e d’inatteso. Ora che i sogni non ci sono più e le devastazioni neanche, adesso la realtà mi sembra un sogno, e tutto, ogni cosa, la più semplice possibile, mi giunge come un regalo. Sarà che dopo l’angoscia di ogni attesa delusa, di ogni passaggio doloroso, rimane la pace di quel che è e che tu hai imparato ad apprezzare nella sua grande ricchezza dovuta proprio alla semplicità quotidiana.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...